11 ottobre 2018


Il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Postevita ha ottenuto dal Ministero della Salute, con numero di protocollo 0031062-11/10/2018-DGPROGS-DGPROGS-UFF02-P, l’iscrizione all’Anagrafe dei Fondi Sanitari ai sensi del Decreto del Ministero della Salute del 31 marzo 2008 e del 27 ottobre 2009. Per la visualizzazione della certificazione, cliccare qui.


25 maggio 2018


Si comunica che dal 25 maggio 2018, sarà pienamente efficace il Regolamento europeo sulla protezione dei dati (UE) 2016/679, noto anche come GDPR, che abroga la precedente Direttiva 95/46/CE e innova le regole in termini di trattamento dei dati personali valide in tutti i paesi dell’Unione Europea. Tale normativa richiede alle aziende di fornire maggiori e più chiare informazioni sul trattamento dei dati personali, sul motivo per cui li utilizzano e sui diritti che ciascun soggetto può esercitare sui propri dati.

Il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Postevita, da sempre attento alla raccolta ed al trattamento dei dati personali dei suoi clienti, nel rinnovare il costante impegno a mantenere protetti ed in sicurezza i dati e garantire sempre maggiore trasparenza, ha aggiornato l’Informativa sulla privacy pubblicata nella Sezione Piani Sanitari Offerti alle imprese\Moduli e Documenti.

Tale revisione non comporta nessuna modifica alle modalità di utilizzo dei dati personali dei clienti o delle preferenze espresse per le finalità, ad esempio, di profilazione e marketing che rimangono invariate; pertanto non è richiesta nessuna azione da parte dei clienti.

Si ricorda infine che, come sempre, i clienti hanno il controllo sui propri dati personali e che possono esercitare i diritti previsti dal nuovo Regolamento ai seguenti contatti:

Presidio Privacy
e-mail: privacy@postevita.it
Viale Beethoven 11, 00144 Roma

Responsabile della Protezione Dati (RPD/DPO)
e-mail: ufficiorpd@posteitaliane.it
Viale Europa,175, 00144 Roma


26 ottobre 2017


Il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Postevita ha ottenuto dal Ministero della Salute, con numero di protocollo 0034242-26/10/2017-DGPROGS-DGPROGS-UFF02-P, l’iscrizione all’Anagrafe dei Fondi Sanitari ai sensi del Decreto del Ministero della Salute del 31 marzo 2008 e del 27 ottobre 2009. Per la visualizzazione della certificazione, cliccare qui.


1 febbraio 2017


Desideriamo comunicarvi che dal giorno 07/12/2016 e dal giorno 18/01/2017 la nuova sede Legale del Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa PosteVita e di Poste Welfare Servizi è Viale Beethoven 11, 00144 Roma. Pertanto a partire da tale data, le eventuali comunicazioni cartacee dovranno essere inviate a tale indirizzo.

25 ottobre 2016


Il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Postevita ha ottenuto dal Ministero della Salute, con numero di protocollo 0030360-19/10/2016-DGPROGS-DGPROGS-UFF02-P, l’iscrizione all’Anagrafe dei Fondi Sanitari ai sensi del Decreto del Ministero della Salute del 31 marzo 2008 e del 27 ottobre 2009. Per la visualizzazione della certificazione, cliccare qui.


1 agosto 2016


Il Gruppo Poste Vita, appartenente al Gruppo Poste Italiane, sta continuando ad estendere la propria leadership nel mercato assicurativo del Welfare, in coerenza con il posizionamento del Gruppo Poste Italiane, da sempre protagonista nel supporto e nella gestione delle esigenze della collettività ed in particolare delle famiglie italiane.
A supporto di questa strategia, il 29/07/2016 S.D.S System Data Software, società del Gruppo Poste Italiane, proprietaria del Network PosteProtezione, ha cambiato la propria denominazione in Poste Welfare Servizi (PWS), confermandosi ancor di più come il punto focale della strategia Salute del Gruppo. Gli aderenti al Poste Vita Fondo Salute potranno pertanto fruire del nuovo Network di strutture sanitarie PosteProtezione, ancora più esteso e capillare.


19 ottobre 2015


Il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Postevita ha ottenuto dal Ministero della Salute, con numero di protocollo 0029936-19/10/2015-DGPROGS-DGPROGS-UFF05-P, l’iscrizione all’Anagrafe dei Fondi Sanitari ai sensi del Decreto del Ministero della Salute del 31 marzo 2008 e del 27 ottobre 2009. Per la visualizzazione della certificazione, cliccare qui.

in testing